Una casa felice

Ho dato un soprannome a questa carta: la casa del Mulino Bianco. Tutti felici, tutti in armonia. I bimbi giocano insieme, mentre i genitori, abbracciati, guardano un arcobaleno di coppe nel cielo. Un momento bellissimo, in cui ci sarebbe da scoppiare di gioia. La dura realtà, invece, è che gli elettrodomestici della mia casa, che ho acquistato sei anni fa, sono oramai fuori garanzia e cominciano a rompersi. La giornata è stata quindi stressante e forse questo Dieci di Coppe rappresenta il mio sogno odierno. Un turbinio di lavatrici, frigoriferi, caldaie e piatti doccia mi sta travolgendo e fatico a mantenere la calma. Bene, tutto sta uscendo dal mio controllo, non posso fare le cose programmate perché devo occuparmi della base, della sopravvivenza. Ho capito, vita, ogni volta che come Pindaro faccio un volo, ci pensi tu a riportarmi coi piedi per terra. Poi, siccome domani viene il tecnico a riparare la lavatrice, magari dopo sarò felice come in un Dieci di Coppe!

 Il vino eleva l’anima e i pensieri, e le inquietudini si allontanano dal cuore dell’

uomo.

Pindaro (518 a.C. circa – 438 a.C. circa)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.