Con calma, partendo da me.

Riprendo il filo del discorso, dopo l’agitazione dei giorni scorsi. Il Fante di Denari riflette, questa sera, un pensiero che mi è venuto alla mente poco fa: se mi trovo a disagio è perché ho fatto in modo che si costruisse la struttura che ora mi fa sentire in gabbia. Qual è stato il programma che ho innescato per trovarmi dove sono? Alla fine riflettere su ciò che è successo è sempre l’unica via di scampo. Ho trovato molti avvenimenti ripetitivi, anche nel passato, che assomigliano a questo momento. Ho capito che voglio sempre far tutti felici, e io poi a me ci penserò. La novità di questi giorni è che ho compreso che per trovare la soluzione alle difficoltà di relazione mi adeguo alla personalità più aggressiva che individuo nell’ambiente in cui mi trovo. Ahah!!!! ti ho beccato, paradigma obsoleto e pernicioso.

Prendete coscienza di voi stessi. Osservatevi. E’ per questo che prima ho detto che l’autosservazione è una cosa tanto straordinaria e meravigliosa. Dopo un po’ non è necessario alcuno sforzo, perché man mano che le illusioni si sbriciolano si iniziano a conoscere delle cose che non possono essere descritte. Si chiama felicità. Tutto cambia, e ci si abbandona alla consapevolezza.

Antony De Mello -Messaggio per un’aquila che si crede un pollo

One thought on “Con calma, partendo da me.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.